Stampa online: sostenibile o no?

packaging_biglietto2

I servizi di stampa online sono sostenibili? La sostenibilità è un termine ampio che va inteso sotto varie accezioni. Può essere di tipo economico o  ambientale, ad esempio.
L’utilizzo di servizi per la stampa online si presenta sicuramente interessante dal punto di vista economico, offrendo maggiori possibilità di risparmio a tutti.
Quando si parla di sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente però, qualche domanda ce la dobbiamo porre.
Le tipografie online propongono generalmente dei quantitativi standard dei prodotti da stampare (100 pz, 200 pz, 1000 pz, 2500, ecc) e la differenza economica tra un quantitativo e l’altro è spesso irrisoria. Così capita che necessitiamo di cinquecento copie ma possiamo scegliere solo tra 200 pezzi o 1000 con una variazione di prezzo di qualche decina di euro. E alla fine stampiamo i nostri prodotti in eccesso.
A questa riflessione va aggiunto l’inquinamento dovuto al trasporto, perché magari potevamo stampare dalla tipografia sotto l’ufficio, ma ci costava di più e non ci offriva gli stessi vantaggi.

E adesso spazio al greenwashing. Una delle leader tra le tipografie online dichiara di essere riuscita a diminuire del 70% le emissioni di CO2 del proprio sistema di stampa grazie agli accorgimenti presi sui processi produttivi. Un’informazione rilevante e motivante per chi acquista un servizio e vuole ridurre il proprio impatto ambientale.
Felici della vostra scelta però potrà capitarvi che il vostro ordine arrivi su di un pacchetto quattro volte più grande del necessario. Questione di “immagine” o disattenzione, chi può dirlo. Di fatto una scelta poco green. E tutte le belle parole dichiarate, possono essere messe in discussione.